La gestione dell’arresto cardiaco extra ospedaliero. La morte improvvisa cardiogena 2018

Segnaliamo il convegno “La gestione dell’arresto cardiaco extra ospedaliero. La morte improvvisa cardiogena” che si svolgerà nella Sala Meeting dell’OCSAE di Baggiovara il prossimo 2 marzo.

Il convegno è gratuito.

Programma e relativa possibilità di iscrizione on line:

http://www.korilu.it/index.php?PAGE=9&cmd=33&file=congressi&view=1&category=&id=117

Vi informiamo inoltre che sono stati attribuiti 8 crediti formativi ECM per la figura di MEDICO CHIRURGO specializzato in Cardiologia, Malattie metaboliche e Diabetologia, Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza, Medicina Interna, Neurologia, Anestesia e Rianimazione; INFERMIERE,TECNICO DELLA FISIOPATOLOGIA CARDIOCIRCOLATORIA E PERFUSIONE CARDIOVASCOLARE

“L’arresto cardiaco è una gravissima patologia tempo dipendente che richiede l’intervento tempestivo e appropriato di professionisti con diverse competenze che intervengono in fasi diverse del processo di cura creando un continuum assistenziale. Il convegno ha l’obiettivo di condividere tra i vari professionisti un percorso clinico dal territorio all’Ospedale al fine di migliorare l’assistenza offerta al complesso paziente con sindrome post-arresto. Solo un catena dei soccorsi unita in termini di tempi ed interventi efficaci potrà permettere di migliorare la sopravvivenza post-arresto cardiaco che purtroppo ancora oggi è bassa. La principale causa di morte cardiaca improvvisa sono le sindromi coronariche acute. Il convegno ha anche l’obiettivo di parlare delle attuali terapie delle stesse dalla fase acuta fino alla cronicità.”